A norma del D.lg. 21.02.2014, n. 21, il consumatore che per qualsiasi ragione non si ritenesse soddisfatto dell’acquisto effettuato, ha diritto di recedere dal contratto stipulato, entro il termine di 14 giorni lavorativi decorrente per i beni dal giorno del loro ricevimento, per i servizi dal giorno della conclusione del contratto “on-line”, senza alcuna penalità e senza specificare il motivo.
Entro il suddetto termine di giorni 14 dovranno essere restituiti dal consumatore al mittente-fornitore tutti i beni acquistati integri e nella loro confezione originaria e degli eventuali manuali, senza alcuna mancanza.
Le spese di restituzione saranno a carico del consumatore stesso, mentre in difetto, il recesso diventerà inefficace.
Fatto salvo l’adempimento di quanto sopra, provvederà alla restituzione dell’intero importo versato dal consumatore entro il termine di 30 giorni a partire dalla data di spedizione dalla merce da parte del cliente.